TRA TERRA E CIELO – Ciclo di incontri, letture, laboratori per la promozione della cultura scientifica

E’ un progetto che fa parte dell’azione globale svolta su Roma dal Forum del libro, in particolare nel Municipio VI, in seguito alla sottoscrizione del “Patto per la lettura” insieme ad altri soggetti istituzionali e del territorio.

Tra Terra e cielo” è un programma per la divulgazione della cultura scientifica realizzata in partnership con l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’Università degli Studi Roma Tre e le Associazioni Scienza Divertente e GoTell GO. Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “EUREKA!ROMA 2020 – 2021 – 2022“, fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale, ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Le Scienze sono diventate discipline che utilizzano spesso la tecnica narrativa. La stessa scoperta scientifica non può essere raccontata come un puro e semplice fatto, perché la scienza medesima è un processo. E un processo è narrativo.

Un percorso di approfondimento di grandi temi della ricerca scientifica si intreccia così con elementi della vita quotidiana in un racconto che può appassionare bambini, ragazzi e adulti.

Questo sarà il filo che collega i numerosi appuntamenti del progetto che si svolgerà prevalentemente nel territorio del VI Municipio Roma Delle Torri ed animeranno scuole, librerie, biblioteche ed altri presìdi culturali locali.


Il progetto triennale sarà articolato in tre edizioni ognuna delle quali dedicata ad ambiti tematici diversi:
2020 – Cambiamenti climatici ed educazione alla sostenibilità

2021 – La montagna come frontiera

2022 – Viaggi ed esplorazioni: il racconto scientifico della scoperta del mondo

Aggiornamenti e stato di avanzamento dei lavori saranno disponibili anche sul sito internet www.forumdellibro.org e sui canali Facebook, Twitter ed Instagram del Forum del Libro.

Tra terra e cielo: le iniziative aperte al pubblico

Sostenere la diffusione e la promozione della cultura scientifica non solo all’interno delle scuole ma anche con appuntamenti diffusi sul territorio.

Per Tra terra e cielo, infatti, il Forum del libro ha affiancato alle attività organizzate all’interno degli Istituti Comprensivi anche 9 incontri aperti al pubblico (svolti nel rispetto di tutte le precauzioni di questo particolare momento storico!) in presenza e in modalità online, in collaborazione con i tanti partner aderenti al progetto: Scienza Divertente, ASI, Libreria Infinite Parentesi, GoTellGo, AIIG, Biblioteche di Roma, Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Univeristà Roma Tre e Compagnia Teatro Causa.

Laboratori, incontri di formazioni, passeggiate letterarie e spettacoli teatrali per discutere e scoprire di più su cambiamenti climatici e sostenibilità ambientale.

 

 

 

 

 

Tra terra e cielo: le iniziative per le scuole

Una bella partecipazione di ragazzi e ragazze e grande soddisfazione da parte degli insegnanti delle scuole coinvolte in questa prima edizione del progetto, sia per i laboratori in presenza sia per gli incontri on line.

AIIG, INGV, ASI e Scienza Divertente, tutti partner del progetto, hanno dato vita a sette incontri interessanti e coinvolgenti sul tema dei cambiamenti climatici e della sostenibilità.

AIIG, partendo dal fumetto Il grande caldo (realizzato dalla medesima associazione) con protagonisti supereroi e personaggi fantastici, ha sensibilizzato i giovani partecipanti sui temi del cambiamento climatico e dell’inquinamento.

 

INGV e ASI, in due diversi incontri rivolti ai ragazzi della scuola secondaria di I grado, hanno fatto il punto sullo stato di salute del pianeta Terra, toccando i principali argomenti legati a questa tematica.

 

Scienza Divertente, con le sue Letturesperimenti, ha affiancato alla lettura di alcuni brani tratti da Piccola guida per eco-schiappe (Sinnos editore, 2015) e Perché la terra ha la febbre? (Editoriale Scienza, 2019) diversi esperimenti scientifici, come la creazione di compost a partire da fondi di caffè o la creazione di pianeti Terra in miniatura

ROMA CHE LEGGE: INNOVAZIONE E TERRITORIO. IL PROGRAMMA

roma che legge

 

ROMA CHE LEGGE: INNOVAZIONE E TERRITORIO

Incontri, letture, laboratori in collaborazione con Biblioteche di Roma e con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, RAI Cultura, MIUR, Associazione Italiana Biblioteche, Goethe Institut Roma e Fondazione Mondo Digitale. Con la partecipazione delle scuole del Municipio VI e di: Associazione Fattoria della Legalità, Libera, ANM sottosezione di Pesaro, Ibby Italia, Comune di Isola del Piano, ISIA Urbino. Sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura.

L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2017 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con Siae.

        

PROGRAMMA

8 novembre – 5 dicembre 2017

A conclusione di un anno denso di attività e di incontri stimolanti, il Forum del libro, accogliendo la sollecitazione della pubblicazione del Bando “Contemporaneamente Roma”, intende realizzare un’iniziativa che approfondisca due degli aspetti più rilevanti del progetto ROMA CHE LEGGE:

lo studio e la sperimentazione di progetti innovativi nel campo dei servizi offerti dalle scuole e dalle biblioteche cittadine;

la realizzazione a Roma di un primo “Patto per la lettura” a livello territoriale. Data la vastità del territorio della Capitale e, rispettando la caratteristica di un Piano che nasca dal basso e coinvolga tutte le realtà che ruotano attorno al mondo del libro e della lettura, riteniamo opportuno, a tale scopo, avviare una prima sperimentazione a livello municipale. Il territorio scelto è quello del Municipio VI.

Mercoledì 8 novembre 2017 – Ore 10.00

Scuola I.C. via S. Biagio Platani, Plesso Morvillo di Via Siculiana

Laboratorio di poesia

Maria Grazia Calandrone conduce un laboratorio di poesia per i più piccoli. A cura di Piccoli Maestri.

Venerdi 10 novembre – Ore 16.00

Biblioteca Collina della Pace, Via Bompietro, 16

Verso le città della lettura. Le esperienze europee e nazionali di rete di cooperazione per la promozione della lettura

A cura di Flavia Cristiano, Direttrice del Centro per il libro e la lettura/Mibact

Lunedì 13 novembre – Ore 16.00

Biblioteca Collina della Pace, Via Bompietro, 16

Roma città della lettura. La costruzione della rete territoriale per l’educazione e promozione della lettura a scala cittadina

A cura di Maurizio Caminito, Presidente del Forum del libro

Martedì 14 novembre – Ore 14.00/18.00,

Biblioteca Fabrizio Giovenale, Via Fermo Corni, Parco di Aguzzano

Progetto bibliomakers. Introduzione alla cultura maker

A cura di Fondazione Mondo Digitale

Giovedì 16 novembre – Ore 10.00

Biblioteca Collina della Pace, Via Bompietro, 16

Progetto BILL – La biblioteca della legalità. “Rompiscatole”, laboratorio dedicato a Peppino Impastato

Paola Franco, operatrice dell’Associazione Gruppo Abele

Giovedì 16 novembre – Ore 12.00

Biblioteca Collina della Pace, Via Bompietro, 16

Progetto BILL – La biblioteca della legalità. “Tubimbi”, attività di gioco e valorizzazione di materiali di scarto

Paola Franco, operatrice dell’Associazione Gruppo Abele

Giovedì 16 novembre – Ore 14,00

Biblioteca Collina della Pace, Via Bompietro, 16

Progetto BILL – La biblioteca della legalità. “Rompiscatole”, laboratorio dedicato a Peppino Impastato

Paola Franco, operatrice dell’Associazione Gruppo Abele

Lunedì 20 novembre – Ore 16.00

Sede Biblioteche di Roma, Via Ulisse Aldrovandi, 16A Roma

Per “fare” la biblioteca scolastica innovativa. Problematiche e soluzioni informatiche per il catalogo

A cura di Fabio Venuda, coordinatore Commissione nazionale biblioteche scolastiche e centri risorse educative dell’A.I.B.

Martedì 21 novembre –  Ore 14.00/18.00

Biblioteca Fabrizio Giovenale, Via Fermo Corni, Parco di Aguzzano

Progetto bibliomakers. Utilizzo di software di modellazione 3D open source. Funzionamento della Laser Cut.

A cura di Fondazione Mondo Digitale

Mercoledì 22 novembre – Ore 16.00  – 

Sede Biblioteche di Roma, Via Ulisse Aldrovandi, 16A Roma

Analisi e riflessioni sui progetti presentati e sulle metodologie di promozione della lettura nell’ambito delle biblioteche scolastiche innovative

Gino Roncaglia – Forum del libro e Università della Tuscia

Mercoledì 22 novembre 2017 – Ore 10.00

Scuola I.C. via S. Biagio Platani, 20

Laboratorio di poesia

Maria Grazia Calandrone conduce un laboratorio di poesia per i più piccoli. A cura di Piccoli Maestri.

Lunedì 27 novembre – Ore 16.00

Sede Biblioteche di Roma, Via Ulisse Aldrovandi, 16A Roma

Per “fare” la biblioteca scolastica innovativa. Quale modello?

A cura di Luisa Marquardt, Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università “Roma Tre”

Mercoledì 29 novembre – Ore 16.00

Sede Biblioteche di Roma, Via Ulisse Aldrovandi, 16A Roma

Gli obiettivi e le azioni del PNSD nel campo delle biblioteche scolastiche innovative e dell’information literacy,

Donatella Solda e/o Damien Lanfrey – MIUR

Martedì 5 dicembre – Ore 14.00/18.00

Biblioteca Fabrizio Giovenale, Via Fermo Corni, Parco di Aguzzano

Progetto bibliomakers. Presentazione delle idee. Realizzazione di uno o più prodotti.

A cura di Fondazione Mondo Digitale

Lunedì 20 novembre – Ore 9.00

Istituto Comprensivo via Casale del Finocchio, 56 Vins Gallico legge e racconta “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia.

A cura dell’Associazione Piccoli Maestri

Lunedì 27 novembre – Ore 9.00

Istituto Comprensivo via Casale del Finocchio, 56 Emiliano Sbaraglia legge e racconta “Se una notte d’inverno un viaggiatore” di Italo Calvino. A cura dell’Associazione Piccoli Maestri

 

 

Roma che legge: innovazione e territorio. Comunicato Stampa

 

ROMA CHE LEGGE 2017: INNOVAZIONE E TERRITORIO

Un progetto del Forum del libro

      

 

ROMA CHE LEGGE è un progetto ideato e promosso dal Forum del libro dedicato alla promozione della lettura e allo sviluppo di nuove risorse digitali, in collaborazione con le Biblioteche di Roma. L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2017 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con la SIAE.

Dall’8 novembre al 5 dicembre avranno luogo incontri per insegnanti e bibliotecari, laboratori e letture per bambini e ragazzi, spazi di riflessione e dibattito intorno al tema della promozione della lettura e alla realizzazione di programmi innovativi attraverso le nuove tecnologie.

La collaborazione delle realtà impegnate da anni nella promozione della lettura diventa – nell’ottica del progetto – il presupposto per fornire ulteriori strumenti e opportunità ai lettori del presente e del futuro. Accanto al servizio innovativo dei Punti Roma facile, che rappresentano una rete cittadina estesa alle sedi di quindici Municipi e di alcune sedi associative, in queste settimane partiranno, nelle scuole e nelle biblioteche romane, nuovi progetti legati al digitale e rivolti a un pubblico più vasto, a sostegno dei quali il Forum del Libro affiancherà le attività di formazione degli insegnanti e bibliotecari e lo sviluppo dei seguenti progetti: 

  • L’apertura delle nuove biblioteche scolastiche innovative, vincitrici del Bando MIUR

  • L’apertura del primo FabLab / Makerspace nelle Biblioteche di Roma all’interno della Biblioteca Giovenale

  • Le attività delle scuole del Municipio VI legate all’apertura della Biblioteca della Legalità (BILL), nella Biblioteca Collina della Pace. 

 Il punto di partenza di questo esperimento, che intende mettere in relazione i numerosi soggetti legati alla filiera del libro, sarà il Municipio VI di Roma in cui si attuerà un primo “Patto per la lettura” nel territorio, creando una rete in grado di mettere in comunicazione e in collaborazione scuole, biblioteche e librerie.

 Con questo obiettivo, a partire dall’8 novembre, si articolerà un programma fitto di appuntamenti con il supporto del Coordinamento territoriale del Municipio VI, della partecipazione dell’Associazione Gruppo Abele e dell’Associazione culturale “Piccoli Maestri” con proposte di lettura per i ragazzi più grandi e un laboratorio di poesia per i più piccoli. 

 ROMA CHE LEGGE, realizzato grazie al bando “Contemporaneamente Roma” e sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, RAI Cultura, MIUR, Associazione Italiana Biblioteche, Goethe Institut Roma e Fondazione Mondo Digitale, con la partecipazione delle scuole del Municipio VI e di: Associazione Fattoria della Legalità, Libera, ANM sottosezione di Pesaro, Ibby Italia, Comune di Isola del Piano e ISIA Urbino, viene realizzato sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura.

Roma che legge 2017

Info: info@forumdellibro.it

www.forumdellibro.org

Comunicazione e Ufficio Stampa

Anna Voltaggio +39 339 3376255 annavoltaggio.press@gmail.com

 

Contemporaneamente Roma 2017

Ufficio Stampa– Zètema Progetto Cultura

Giusi Alessio +39 06 82077327 – g.alessio@zetema.it

Federica Nastasia +39 06 82077429 – f.nastasia@zetema.it

 

Risultati immagini per sotto gli auspici del centro per il libro e la lettura

Risultati immagini per roma tre            Risultati immagini per RAI CULTURA      Risultati immagini per MIUR          Risultati immagini per associazione italiana biblioteche           Risultati immagini per goethe institut roma

             Risultati immagini per fondazione mondo digitale            Piccoli Maestri         

 

Programma Settimana della lettura. Aprile 2017

Il Forum del Libro apre “La Settimana della Lettura 2017” di Roma

La lettura è il viaggio per cui non hai bisogno di prendere il treno
L’Ape Lettura

 

Continuano le iniziative legate alla lettura oltre il ciclo di eventi formativi che coinvolgono scuole, biblioteche, librerie, case editrici e tutti coloro che operano nella promozione del libro.

La settimana della lettura 2017 trova spazio all’interno del ciclo di eventi formativi di “Roma che legge” in corso già da Marzo scorso. Organizzata sempre dal Forum del libro, in collaborazione con una fitta rete di scuole, biblioteche, librerie e case editrici che lavorano a livello nazionale con la missione condivisa promuovere i libri e la lettura in tutti gli ambienti e soprattutto verso i giovani. «Cerchiamo di sollecitare attività che abbiano finalità pratiche da applicare nei vari luoghi in cui la lettura è protagonista – dichiara il Presidente del Forum del Libro, Maurizio Caminito – in una settimana piena di eventi dedicati all’educazione e promozione della lettura verso a tutti». Iniziativa che nasce in gemellaggio con Torino, per questa edizione vede tre importanti novità: l’aumento degli insegnanti coinvolti, si contano oltre 140 iscritti; la partecipazione della Rete delle librerie di Roma (40 librerie associate) che hanno deciso di fare una apertura straordinaria domenica 23 aprile 2017 in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore; il contributo della Regione Lazio Progetto, finanziato con la legge regionale 21 ottobre 2008, n. 16 – Avviso pubblico “IO LEGGO” che ha fatto la differenza dal punto di vista dell’opportunità di organizzare tutto in modo più concreto ed efficace. Le librerie, nella giornata del 23 Aprile aderiranno inoltre alla tradizione catalana di Sant Jordi, che consiste nel regalare una rosa a tutte le donne che acquisteranno almeno un libro. Partner consolidati di tutta la manifestazione sono l’Università Roma Tre e l’Associazione delle Biblioteche di Roma.

Programma degli incontri di formazione. Febbraio-Marzo 2017

roma che legge
Il pubblico del quinto incontro

Promuovere la lettura partendo dalla formazione dei promotori: anche per questa seconda edizione, “Roma che legge” propone una serie di incontri formativi aperti agli iscritti al progetto.

Per sei lunedì consecutivi, a partire dal 6 marzo fino al 10 aprile, diversi esperti del settore accompagneranno i partecipanti in un percorso alla scoperta di alcune delle tematiche di maggior rilievo inerenti all’universo del libro e della lettura.

Per iscriversi, inviare una mail (contenente nome e cognome, istituzione di provenienza e il proprio indirizzo di posta elettronica) a info@romachelegge.it.